ACOM 2000A - AMPLIFICATORE LINEARE AUTOMATICO HF 6-160 M 2000 WATT

Codice Prodotto: ACO2000A

Disponibilità: SU ORDINAZIONE - ATTESA 20-25GG

Prezzo: € 5.480,00

ACOM 2000A

AMPLIFICATORE LINEARE AUTOMATICO HF 10-160 M 2000 WATT

 

NUOVA VERSIONE 2016

L'ACOM 2000A Amplificatore Lineare HF automatizzato è il piu'avanzato amplificatore HF mai progettato per uso amatoriale. L' ACOM 2000A è il primo amplificatore per radioamatori che dispone sia di accordo automatico che di un sofisticato sistema di controllo digitale. Questo nuovo e rivoluzionario amplificatore eroga la massima potenza legale in tutti i modi operativi e su tutte le bande HF amatoriali.

L' ACOM 2000A rappresenta un passo fondamentale nello stato dell'arte della tecnica di progettazione degli amplificatori HF. Con la sua introduzione cambia per sempre il modo in cui i radioamatori utilizzano gli amplificatori lineari per HF nelle loro stazioni.

 

  • L'accordo automatico e istantaneo rende il lento e laborioso cambio di banda, un retaggio del passato.
  • Un accordatore d'antenna integrato, ad ampia gamma operativa, in grado di accordare carichi con alto VSWR (fino a 3:1), elimina spesso la necessità, il costo e la complessità di un accordatore d'antenna esterno per alta potenza.
  • il controllo digitale mediante porta RS-232 ne consente la piena integrazione in qualunque stazione controllata dal computer.
  • L'utilizzo di circuiterie di protezione avanzate garantisce la sicurezza e l'integrità dell'amplificatore in tutte le possibili potenziali condizioni operative.
  • La possibilità di poter effettuare la diagnostica remota e una progettazione modulare rendono semplice l'individuazione di guasti e la riparazione.

Il nucleo dell'ACOM 2000A è un progetto classico di amplificatore HF, impiegante due Svetlana 4CX800A (GU74B) tetrodi ceramici ad alte prestazioni operanti in una configurazione con pilotaggio di griglia. Questo sistema è stato scelto per la sua intrinseca stabilità e bassa produzione di emissioni spurie. L'ACOM ha unito questa comprovata configurazione circuitale con la piu' avanzata tecnologia digitale di controllo oggi disponibile, al fine di creare un amplificatore con eccezionali prestazioni, caratteristiche ed affidabilità.

L'utilizzo di tetrodi con pilotaggio di griglia, di retroazione catodica negativa, di un'ottima capacità di carico del ricetrasmettitore (tipicamente VSWR meno di 1.2:1 in ingresso), e di una tensione di schermo di griglia(SG) regolata produce un'uscita con bassissima distorsione. L'IMD tipico misurato è -40dB (3-zo ordine) e - 45dB (5-to ordine). L'impiego di classiche reti a Pi-L, con gli induttori tutti in aria (nessuna ferrite), e un'accurata progettazione del circuito risonante di uscita garantiscono delle emissioni armoniche tipicamente inferiori a -55dBc (seconda) e sotto i -70dBc (terza armonica e superiori). Cosi' le probabilità di provocare QRM, BCI o di TVI sono drasticamente minimizzate.

 

La capacità di effettuare l'accordo automatico dell' ACOM 2000A rappresenta una vera innovazione nel progetto degli amplificatori HF. Non pensare mai neanche ad un accordatore d'antenna esterno per VSWR fino a 3:1 (2:1 sui 160 m). L'accordo dell'impedenza d'antenna al carico ottimo delle valvole è completamente automatico.Tipicamente è necessario un secondo e soprattutto nessuna abilità è richiesta all'operatore.

Eliminando le laboriose e lente procedure d'accordo, l' ACOM 2000A da un reale vantaggio a chi fà i contest. E' possibile adesso il cambio banda in un momento. Potrete lavorare qualunque moltiplicatore segnalato dal cluster, usando i moderni programmi di logger con funzioni "point-and-shoot", senza curarvi della banda. E sapendo che comunque l'amplificatore è perfettamente accordato e opera in sicurezza. L'amplificatore segue il cambio banda e frequenza del ricetrasmettitore in meno di un secondo. Non sono richiesti cavi speciali. La trasmissione di un punto in CW o di un "Ah" in SSB sono sufficienti affinchè avvenga l'accordo.

L'ACOM 2000A suddivide ciascuna banda amatoriale in vari segmenti di frequenza. L'utente puo' memorizzare fino a dieci (10) diversi accordi per ciascun segmento di frequenze - consentendo di avere diverse impostazioni per piu' antenne su ciascuna banda. Il rapporto di onde stazionare VSWR puo' aumentare considerevolmente quando un antenna è utilizzata lontano dalla sua frequenza di risonanza. Diversamente da tutti gli altri amplificatori oggi sul mercato, la rete di sintonia di uscita dell'ACOM 2000 permette all'amplificatore di operare a piena potenza, anche con VSWR fino a 3:1 (2:1 sui 160m).

Il controllo a Microprocessore migliora le prestazioni ottenibili e rende possibile un ampia gamma di nuove ed avanzate funzionalità operative.

La possibilità di operare in Full break-in (QSK)è basata sull'uso di un relè a vuoto integrato. La sequenza di commutazione fra Trasmissione / Ricezione è garantita mediante l'utilizzo di un processore dedicato.

Unità di Controllo Remoto

 

Solo l'Unità di Controllo Remoto (RCU) deve essere posizionata nelle vicinanze dell'operatore. L'unità principale puo' essere installata fino a 3 metri di distanza. Le caratteristiche della RCU includono: status operativo dell'amplificatore mostrato sul display a LCD, controllo di tutte le funzioni, misura e/o monitoraggio di tutti i 20 piu' importanti parametri operativi, assistenza tecnica on-board, consigli per la diagnostica, registrazione del tempo di attività e accesso protetto da password.

Il sistema di protezione rende davvero difficile riuscire a danneggiare l'amplificatore. Le informazioni sugli ultimi 12 piu' recenti interventi del sistema di protezione sono memorizzate in un INFO BOX per diagnostica remota via linea telefonica,PC, e Internet.

Tutte le funzioni sono accessibili da PC tramite una porta seriale RS232. E' possibile avere una rete locale di stazione con piu' di un amplificatore/antenna connessi.

L'ACOM 2000A offre protezione contro condizioni anomale di funzionamento delle valvole (tensioni e correnti eccessive), delle tensioni di alimentazione, surriscaldamento,sovrapilotaggio, insufficiente flusso d'aria di raffreddamento, archi RF interni ed esterni (nell'amplificatore, nel selettore d'antenna, accordatore o antenne stesse), sequenza di commutazione T/R, commutazioni indesiderate a carico del relè d'antenna, qualità dell'accordo dell'antenna, eccessiva potenza riflessa, dati memorizzati, sovracorrente all'accensione, e interblocco di funzionamento contro l'apertura del coperchio per la sicurezza dell'operatore.

Caratteristiche Tecniche

  • Potenza d'uscita RF : 1500-2000 W portante modulata o SSB - senza limiti di tempo. Modi operativi con portante costante potenza d'uscita RF 1500W RF - senza limiti di tempo con il ventilatore ausiliario.
  • Copertura in frequenza : Tutte le bande amatoriali 1.8-24.5 MHz. 28 Mhz possibili solo con modifica consentita a operatore munito di regolare licenza.
  • Cambio banda / Accordo: accordo iniziale in meno di 3 secondi (tip. 0.5 sec.). Il richiamo di configurazione memorizzata /cambio banda richiede meno di 0.2 secondi per spostarsi in un differente segmento della stessa banda, e meno di un secondo per fare QSY su una banda diversa.
  • Memorie di sintonia : Non-volatili, fino a 10 diverse antenne per segmento di frequenza.
  • Potenza di pilotaggio : Tipicamente 50W per 1500W in uscita.
  • Impedenza d'ingresso: 50 Ω nominali. VSWR < 1.5:1.
  • Disadattamento tollerato in uscita : fino a 3:1 VSWR(2:1 sui 160m) a piena potenza d'uscita prima che il circuito di protezione per alto SWR intervenga . Per potenze d'uscita inferiori sono tollerabili SWR ancora piu' elevati .
  • Armoniche generate: almeno 50dB sotto il valore di picco d'uscita a 1500W.
  • Intermodulazione: almeno 35 dBsotto il valore di picco d'uscita a 1500W.
  • T/R e keying per CW: Relè sottovuoto(Vacuum Relay) : possibile operare in QSK.
  • Valvole e tipologia di circuito : 2 tetrodi 4CX800A/GU74b rete resistiva sulla griglia, circuito d'uscita PI-L con retroazione RF negativa.Tensione di schermo di griglia regolata.
  • ALC: segnale negativo, derivato dal circuitodi griglia, -11v max, tarabile dal pannello posteriore.
  • Full-BK (QSK) possibile
  • Strumentazione di misura : dotazione completa. L'Unità di Controllo Remoto consente il monitoraggio di tutti i parametri operativi dell'amplificatore.
  • Protezioni: Limitazioni di corrente di Griglia e di schermo, del transitorio di accensione(circuito di soft-start incluso), intervento in caso di eccessiva potenza riflessa, per archi RF,accesso alle protezioni proteggibile con password, correttezza della sequenza T/R, surriscaldamento eccessivo, interblocco sul coperchio, e crowbar sul circuito HV.
  • Diagnostica guasti: display dell' Unità di Controllo Remoto e vari LED piu'"INFO Box" per gli ultimi piu' recenti 12 eventi di guasto.Interfaccia per PC (RS-232), piu' possibilità di diagnosi remota tramite linea telefonica.
  • Raffreddamento: Ad aria forzata. Ventilatore con isolamento in gomma.
  • Trasformatore : 3.5 kVA con avvolgimento in bandella e nucleo ferromagnetico in Unisil-H.
  • Requisiti rete di alimentazione AC : 100/120/200/220/240 VAC nominali,50-60 Hz.3500VA monofase a piena potenza.
  • Dimensioni fisiche:
    • Unità RF : 440L x 180A x 450P mm
    • 135L X 25A X 170P mm
    • Spedito in due scatole di cartone con peso totale di 36kg. Trasformatore estraibile (Plug in) per facilitare il trasporto e la spedizione.
    • Nessun controllo necessario sull'unità RF eccetto ON/OFF. L'unità RF puo' essere posizionata fino a 3 metri (10m con il kit opzionale) dalla RCU.

GARANZIA ITALIA PRESSO MEDIAGLOBE - IMPORTATORE DIRETTO ACOM

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito:

iscriviti alla newsletter